area-privata cerca

Tribunale di Lecce R.F. 71/2006

Asta non in corso
Dal 15/12/2021 h.09.00 Al 22/12/2021 h.15.00

Lotto: 1

"Immobile a destinazione locale artigianale in via Silvio Pellico n. 53, piano terra: Identificazione catastale: (si precisa che attualmente l'immobile è accatastato interamente con destinazione garage in difformità dalle destinazioni d'uso riportate nei titoli abilitativi rilasciati ?locali artigianali?). (Locale) N.C.E.U. di Neviano foglio n?2 particella 1367, sub. 5, cat. C/6, classe 3, consistenza mq. 140, sup. catastale mq. 160, rendita € 231,37, via Silvio Pellico, piano terra, intestazione: *** proprietà per 1/1, in regime di separazione dei beni (vedi allegato n? 2/a); Ubicazione: unità immobiliare avente destinazione d'uso al piano terra con annesso scoperto antistante, ubicata nell'abitato di Neviano in zona semicentrale, edificata ed urbanizzata. Indagini urbanistiche: presso gli uffici comunali si è riscontrata l'esistenza dei seguenti titoli abilitativi (vedi allegato n?3): - Concessione Edilizia n. 43/1978 del 02.11.1978 riguardante il ?Progetto per la costruzione di n. 2 appartamenti a piano primo e secondo, più garage a piano terra da erigersi a Neviano in via S. Pellico?, intestata a ***. - Concessione Edilizia in sanatoria ai sensi dell'art. 13 L. 47/85 ?per maggiore superficie coperta al p. T., p. P. e 2?, e ampliamento e variazione d'uso del P. T. da locale garage a laboratorio artigianale ?calzificio? presso il fabbricato sito in Neviano alla via S. Pellico?, intestata a ***. Denuncia di inizio attività n? 1/05 prot. 313 del 14.01.2005 riguardante il ?Progetto di divisione di un locale artigianale in locale Associazione culturale e locale per parrucchiere, in Neviano in via S. Pellico?, intestata a ***. Conformità urbanistico-edilizia: il rilievo dello stato dei luoghi risulta conforme agli elaborati progettuali allegati ai titoli abilitativi rilasciati, ad eccezione del muro di separazione in corrispondenza della zona retrostante destinata a servizi igienici, non realizzato. Si precisa inoltre che presso gli uffici comunali, con riferimento alla DIA n?1/05 prot. 313 del 14.01.2005non si ? riscontrata l'esistenza della comunicazione di fine lavori. Conformità catastale: il rilievo dello stato dei luoghi è conforme alla relativa planimetria catastale dell'intero locale, ma non è rappresentata la divisione muraria tra i due locali ed inoltre il locale è destinato a garage e non a laboratori artigianali(associazione culturale, come da titolo abilitativo -D.I.A. n.1/05 del 14.01.2005). Oneri di regolarizzazione urbanistica e catastale: la regolarizzazione urbanistica mediante eventuale SCIA in sanatoria per completamento dei relativi lavori, comporta un costo presunto non inferiore a € 1.500,00 che sarà ripartito in misura del 50% con il locale adiacente (€ 750,00). La eventuale regolarizzazione catastale mediante la redazione di nuovo accatastamento, comporta per oneri catastali e spese tecniche un costo presunto non inferiore a € 1.500,00 che sarà ripartito in misura del 50% con il locale adiacente (€ 750,00). Pertanto per la regolarizzazione urbanistico-catastale si prevede un costo presunto non inferiore a € 1.500,00. Provenienza (Relazione Ventennale Rag. Calabrese): al ventennio, il terreno distinto nel NCT di Neviano al Fgl.2 pc.lla 463 di are 4.44, era di proprietà di: ***. In virtù DONAZIONE per not. Mario Finizzi del 27.08.1970 -rep.31965 reg. a Galatina il 2.09.1970 al n.1665, trascritta presso l'Agenzia delle Entrate ? Servizi di Conservatoria RR.II. l?11.09.1970 ai nn.43146 generale e 38603 particolare. Con atto di DONAZIONE (accettata) per not. Stefania Monosi del 27.03.2001 -rep.10442, trascritta presso l'Agenzia del Territorio -Conservatoria RR.II. il 12/04/2001 ai nn.12122 generale e 9638 particolare; il sig. ***, dona, tra l'altro: unità urbane in NEVIANO ? via Silvio Pellico n.51-53-55, censite nel NCEU al Fgl.2 pc.lla 1367 sub 5, ctg.C/6, mq.140, al piano terra e pc.lla 1367 sub 6, ctg.A/3, vani 6 al 1°piano; a: *** ? in separaz. dei beni. Indagine ipotecaria(Relazione Ventennale Rag. Calabrese): Iscrizioni o Trascrizioni pregiudizievoli, al ventennio, comprese eventuali domande giudiziali dal 5-06-2006 sino a tutto il 24.03.2021. a) COSTITUZIONE di FONDO PATRIMONIALE nn.40491 generale e 30033 particolare del 13.10.2004 ?Atto per not. Alfredo Cillo del 13.09.2004 -rep.201047; a Favore ***- contro ***. b) SENTENZA dichiarativa di FALLIMENTO nn.27396 generale e 18085 particolare / del 27.06.2007 ?Emessa dal Tribunale di Lecce il 5/06/2006; a Favore Massa dei Creditori del Fallimento *** ? contro ***. Nel ventennio in esame per i soggetti sopra generalizzati si rilevano le seguenti trascrizioni: OBBLIGO EDILIZIO nn.36175 generale e 29784 particolare / del 31.10.1990 - Atto per not. Antonio Novelli del 17.10.1990; a Favore Comune di Neviano contro ***. Con il presente atto il sig. *** ha prestato il suo consenso per l'asservimento al manufatto di cui al progetto edilizio approvato dalla C.E.C. di Neviano il 1209.1990, concessione n.72, ed eventuali successive varianti debitamente approvate ed autorizzate dell'area che ha espresso la relativa volumetria prevista dallo strumento urbanistico vigente in Neviano. Detta area ? costituita dal suolo in Neviano via S. Pellico, nel NCT al Fgl.2 pc.463. Gli oneri relativi alla cancellazione delle formalità pregiudizievoli, relative a iscrizioni ipotecarie, trascrizione del pignoramento e della sentenza dichiarativa di fallimento: detti gravami saranno cancellati a cura dell'acquirente aggiudicatario. Si rilevano inoltre le seguenti formalità pregiudizievoli, e precisamente: DOMANDA GIUDIZIALE (REVOCA ATTI SOGGETTI A TRASCRIZIONE) n.11464 generale e 7616 particolare / del 14.03.2008 - notif. Uff. Giudiz. UNEP Lecce del 25.02.2008; a Favore Massa dei Creditori del Fallimento *** ?contro ***. Per accertare e dichiarare ex art.2901 c.c. l'inefficacia nei confronti dell'amministrazione fallimentare *** quindi revocare l'atto di COSTITUZIONE DI FONDO PATRIMONIALE rogato con atto per not. Alfredo Cillo del 13.09.2004, trascritto il 13.10.2004 ai nn.40491/30033. SEQUESTRO CONSERVATIVO n.22481 generale e 14896 particolare del 14.06.2010 ?Emesso dal Tribunale di Lecce il 29.03.2010; a Favore Massa dei Creditori del Fallimento *** ?contro ***. Si stima in € 1.500,00 l'onere per la cancellazione delle formalità sopra indicate contro ***, che non saranno cancellate con il Decreto di Trasferimento del Giudice Delegato. Descrizione: Trattasi di un fabbricato a tre piani fuori terra realizzato su un lotto di mq. 884, di cui fa parte il locale al piano terra. Detto locale, come descritto in precedenza, è stato oggetto di frazionamento in due distinte unità immobiliari (D.I.A. n° 1/05 del 14.01.2005), per cui il locale in questione al civico 53 presenta una destinazione d'uso di locale per associazione culturale. Trova accesso da scoperto antistante, prospiciente via Silvio Pellico, mediante un'ampie aperture con infisso vetrato, sviluppa una superficie coperta di mq. 78,50, con piccolo spazio scoperto antistante. Accessibile dal civ. 53, all'interno del quale sono state realizzate separazioni con pareti in cartongesso, presenta un ambiente destinato a ingresso-attesa, zona lavoro e zona retrostante destinata a ripostiglio e servizio igienico(vedi allegato n° 1, foto n° 1?10 ed allegato n°4.a). Presenta pavimentazione in mattoni di ceramica di colore chiaro, pareti interne intonacate e tinteggiate di colore bianco, infissi in legno, serramenti esterni in alluminio elettroverniciato di colore verde, con saracinesca metallica quelli su via S. Pellico, rivestimenti murarie esterni di colore chiaro, e nel complesso necessità di interventi di manutenzione e/o completamento considerato che sembrerebbe i lavori non siano stati mai ultimati. Lo scoperto antistante prospiciente via S. Pellico, è delimitato con muro di recinzione basso e soprastanti inferriate metalliche, presenta piccole aiuole con piante arbustive (vedi allegato n° 1, foto n° 1/3). Caratteristiche costruttive: Edificio a struttura portante in c.a. e coperture piane a solaio di tipo latero-cementizio. Consistenza per destinazione: Locale al piano terra civ. 53 superficie coperta al piano terra mq. 78,5(coefficiente 1); Stato di manutenzione e conservazione: l'immobile al piano terra non presenta buone condizioni di manutenzione e conservazione e pertanto necessità di ordinari interventi di manutenzione. Valutazione dell'immobile: In considerazione della tipologia costruttiva, dell'ubicazione, della posizione, della consistenza, delle condizioni di manutenzione e conservazione, delle indagini presso gli operatori del settore immobiliare della zona, della verifica urbanistico-edilizia e catastale eseguita sui fabbricati: Locale artigianale al piano terra civ. 53: superficie coperta di mq. 78,50 - mq. 78,50x ?/mq. 530,00 = ? 41.605,00; a detrarre oneri di regolarizzazione urbanistico-catastale- € 1.500,00; a detrarre oneri per cancellazione formalità - € 1.500,00; valore dell'immobile € 38.605,00; in conto tondo € 38.500,00"

Esperimento di vendita: 2

Numero di visualizzazioni: 136

Giudice: Dott. Alessandro Silvestrini

Note: Nessuna

Per inviare l' offerta e partecipare alla gara è necessario essere in possesso di una casella di posta elettronica certificata nonchè della firma digitale clicca qui (salvo che non si disponga della pec per la "vendita telematica" ai sensi dell’ art. 12 c. 4 del DM 32/2015).

ACQUISTO FIRMA DIGITALE

PCT
Per acquistare un dispositivo di firma digitale e/o acquisire un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, utili alla presentazione di un’offerta telematica ai sensi dell’art 12 del DM 32/15, potrai chiamare al N. 393/8123555 o scrivere all’indirizzo email: pctservicelecce@gmail.com, ovvero ai recapiti del nostro sportello

Dettagli Asta

Tipologia Vendita: Senza Incanto

Modalità Gara: Asincrona

Data Inizio Asta: 15/12/2021 09.00

Data Fine Asta: 22/12/2021 15.00

Prezzo Base: € 28.875,00

Offerta Minima: € 21.656,25

Rilancio Minimo: € 1.000,00

Cauzione: almeno pari al 10% del prezzo offerto

Termine iscrizione e versamento cauzione: 10/12/2021

Prolungamento Asta: 3 minuti

PROLUNGAMENTO ASTA

Su questo articolo è applicato il sistema del PROLUNGAMENTO DELL'ASTA.

Se negli ultimi 3 MINUTI dalla chiusura vengono formulate nuove offerte, il termine si autoestende di 3 MINUTI ulteriori, dall'orario dell'offerta stessa.

Il sistema funziona in questo modo:

Esempio: chiusura ore 15:00. Ultima offerta ore 14:58 prolungamento di fine asta ore 15.01

Curatore

Luca Maggiulli

Mail: studiolucamaggiulli@gmail.com

Tel: 0832 493722  

Commissionario

Oxanet.it S.p.A.

Mail: aste@oxanet.it

Tel: 0836/569986 0836/569675

Gestore della vendita

Oxanet.it S.p.A.

Mail: aste@oxanet.it

Tel: 0836/569986 0836/569675

Skype: aste.oxanet.it

Ultime offerte

Non sono presenti offerte
Indietro
Avanti
ottobre 2021
Come partecipare

Come partecipare

Il software GARA TELEMATICA

consente di partecipare alle aste giudiziarie in modalità web, tramite un personal computer ed una connessione internet.

Scarica la guida
Registrati

Registrati

Se non sei ancora registrato al portale registrati subito per partecipare alle aste. E' semplice e gratuito.

Registrati
Tariffario dei servizi