area-privata cerca

Tribunale di Lecce R.F. 17/2021

Asta non in corso
Dal 14/09/2022 h.09.00 Al 21/09/2022 h.15.00

Lotto: 1

"Piena proprietà per la quota di 1/1 di terreni agricoli siti in Tricase (Lecce) alla via Aureliano. Le cinque particelle hanno una superficie catastale complessiva di mq 617 ma la particella 3091, sotto specificata, è stata parzialmente inclusa nella parte recintata del fabbricato e così la superficie complessiva dei terreni è oggi pari a mq 587. Sono identificate presso l'Agenzia delle Entrate - Ufficio Provinciale - Territorio nel Catasto terreni come segue: 1. Foglio 41 particella 3089 qualità seminativo di classe 2 con superficie di ha 00.01.48 e reddito dominicale di € 0,80 e reddito agrario di € 0,46, intestata a: *** per la quota di 1/1 - 2. Foglio 41 particella 3091 qualità seminativo di classe 1 con superficie di ha 00.00.60 e reddito dominicale di € 0,37 e reddito agrario di € 0,20, intestata a: *** per la quota di 1/1. - 3. Foglio 41 particella 3092 qualità seminativo di classe 1 con superficie di ha 00.00.30 e reddito dominicale di € 0,19 e reddito agrario di € 0,10, intestata a: *** per la quota di 1/1. - 4. Foglio 41 particella 3093 qualità seminativo di classe 3 con superficie di ha 00.00.24 e reddito dominicale di € 0,15 e reddito agrario di € 0,08, intestata a: *** per la quota di 1/1. - 5. Foglio 41 particella 3095 qualità seminativo di classe 1 con superficie di ha 00.03.55 e reddito dominicale di € 2,20 e reddito agrario di € 1,19, intestata a: *** per la quota di 1/1. - Piena proprietà per la quota di 1/1 di fabbricato sito in Tricase (Lecce) alla via Aureliano s.n.c. La particella ha una superficie catastale di mq 333. E' identificata presso l'Agenzia delle Entrate - Ufficio Provinciale - Territorio nel Catasto Fabbricati come segue: 6. Foglio 41 particella 3029 categoria C/l, classe 1, consistenza mq 314, superficie catastale mq 333, rendita € 5.286,66. L'immobile si presenta allo stato rustico, ha un accesso pedonale su via Aureliano con cancello in ferro in pessimo stato e un ingresso carrabile, sulla stessa via, con cancello in ferro in condizioni mediocri, dal quale si accede, per mezzo di una rampa in discesa, al seminterrato. Il fabbricato è per tre dei quattro lati, mancando la parte posteriore, perimetrato da un muro di cinta avente altezza di ml 2,60, ovvero minore dell'altezza massima prevista dall'art. 878 C.C.. E' costituito da mattoni cementizi e da blocchi in tufo; si presenta in buone condizioni. Sul fronte nord e sul lato ovest della costruzione due terrazzini scoperti ai quali si accede oltre che con pochi gradini anche tramite una rampa per disabili. Entrando nei locali del piano rialzato presenta planimetria conforme al progetto approvato dal Comune di Tricase, non solo come disposizione dei locali ma anche con le loro misure (all.02.3). Si specifica che l'altezza dei locali è di mi 4,00. Le murature sono in mattoni cementizi forati, i solai in latero-c.a.. Esiste una scala interna che porta al lastrico solare e al seminterrato. Quest'ultimo, come il piano rialzato, non presenta difformità dal progetto autorizzato, salvo la mancata edificazione dei muri interni che avrebbero consentito, come da progetto, la creazione di due vani deposito e di una sala server, così denominati in progetto. L'altezza dei locali è di ml 2,90. Il lastrico solare si presenta intatto e in buone condizioni. Sia il piano rialzato che il seminterrato hanno sottotraccia le tubazioni in PVC pesante grigio per l'impianto elettrico e le scatole per l'inserimento delle prese e gli attacchi idrici per i previsti servizi igienici. Sul muro esterno del terrazzino lato nord il contatore per l'energia elettrica - ovviamente non allacciato alla rete - e sul muro di cinta lato nord dalla parte esterna l'alloggiamento per il contatore per l'AQP. Esiste anche l'impianto fognante. L'impianto di riscaldamento è assente non si nota rete per il gas metano. VINCOLI ED ONERI GIURIDICI: I terreni, sono gravati dalla Sentenza fallimentare, trascritta al n.8889/14775 del 01/06/2021 presso la Conservatoria Registri Immobiliari di Lecce. Il fabbricato, è gravato oltre che dalla Sentenza fallimentare, trascritta al n.8889/14775 del 01/06/2021 presso la Conservatoria Registro Beni Immobiliari di Lecce, anche dall'Ipoteca Conc. Amministrativa/Riscossione n.21131 di Reg. generale e n.2597 di Reg. particolare del 03/07/2017, iscritta da parte di Equitalia Servizi di riscossione S.p.A. (all.5.13). DESTINAZIONE URBANISTICA: I terreni ed il fabbricato su esplicitati ricadono nell'ambito di fascia periurbana sud-ovest Tricase, Macroambito (C.02), della zona 167. Le particelle 3029, 3089, 3091, 3092, 3093 e 3095 del foglio 41 del Comune di Tricase, non sono suoli edificatori poiché occupate in via d'urgenza da parte dell'Amministrazione per l'attuazione del piano di zona ""167"" del Comune di Tricase, approvato con D.G.R. n. 1730 del 02.03.1981 e successive modifiche (all.02.1). Il permesso di costruire è stato rilasciato poiché di tratta di edificio per uso commerciale. DIFFORMITa' URBANISTICHE E/O CATASTALI: Non esiste difformità con quanto depositato presso gli Uffici comunali. Esiste, invece, difformità catastale poiché la planimetria esistente presso gli Uffici dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio territoriale non è conforme a quella depositata presso gli uffici comunali e non rappresenta la reale ed attuale situazione (all.05.2). Detta difformità è sanabile mediante presentazione DOCFA al costo di € 2.000,00. I predetti beni sono meglio descritti nella relazione di stima del CTU dott. Agr. Gabriele Verderamo del 12/10/2021 che deve essere consultata dall'offerente, ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l'esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni."

Esperimento di vendita: 2

Numero di visualizzazioni: 128

Giudice: Dott. Pietro Errede

Note: Nessuna

Per inviare l' offerta e partecipare alla gara è necessario essere in possesso di una casella di posta elettronica certificata nonchè della firma digitale clicca qui (salvo che non si disponga della pec per la "vendita telematica" ai sensi dell’ art. 12 c. 4 del DM 32/2015).

ACQUISTO FIRMA DIGITALE

PCT
Per acquistare un dispositivo di firma digitale e/o acquisire un indirizzo di Posta Elettronica Certificata, utili alla presentazione di un’offerta telematica ai sensi dell’art 12 del DM 32/15, potrai chiamare al N. 393/8123555 o scrivere all’indirizzo email: pctservicelecce@gmail.com, ovvero ai recapiti del nostro sportello

Dettagli Asta

Tipologia Vendita: Senza Incanto

Modalità Gara: Asincrona

Data Inizio Asta: 14/09/2022 09.00

Data Fine Asta: 21/09/2022 15.00

Prezzo Base: € 93.300,00

Offerta Minima: € 69.975,00

Rilancio Minimo: € 1.000,00

Cauzione: almeno pari al 10% del prezzo offerto

Termine iscrizione e versamento cauzione: 09/09/2022

Prolungamento Asta: 3 minuti

PROLUNGAMENTO ASTA

Su questo articolo è applicato il sistema del PROLUNGAMENTO DELL'ASTA.

Se negli ultimi 3 MINUTI dalla chiusura vengono formulate nuove offerte, il termine si autoestende di 3 MINUTI ulteriori, dall'orario dell'offerta stessa.

Il sistema funziona in questo modo:

Esempio: chiusura ore 15:00. Ultima offerta ore 14:58 prolungamento di fine asta ore 15.01

Curatore

Francesco Barletta

Mail: avv.francescobarletta@gmail.com

Commissionario

Oxanet.it S.p.A.

Mail: aste@oxanet.it

Tel: 0836/569986 0836/569675

Gestore della vendita

Oxanet.it S.p.A.

Mail: aste@oxanet.it

Tel: 0836/569986 0836/569675

Skype: aste.oxanet.it

Indietro
Avanti
agosto 2022
agosto 2022
lmmgvsd
       
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234
Come partecipare

Come partecipare

Il software GARA TELEMATICA

consente di partecipare alle aste giudiziarie in modalità web, tramite un personal computer ed una connessione internet.

Scarica la guida
Registrati

Registrati

Se non sei ancora registrato al portale registrati subito per partecipare alle aste. E' semplice e gratuito.

Registrati
Tariffario dei servizi